RECENSIONE: "In trappola" di Agnes Moon

Titolo: In trappola
Autore: Agnes Moon
Serie: Legami di sangue #3
Editore: Self Publishing
Genere: Contemporaneo, Paranormal
Pagine: 186
Trama: Quando apre gli occhi e scopre che il mondo è avvolto dalla nebbia, Philip – vampiro ultracentenario, eternamente cristallizzato nelle sembianze di un adolescente – vede avverarsi il suo peggiore incubo: tornare a essere fragile e vulnerabile, esattamente come tanti anni prima, durante la sua tragica vita da mortale. 
Ben presto scoprirà di non avere alternative: se vorrà salvarsi, dovrà imparare a fidarsi di qualcun altro, oltre se stesso. 
James è nelle mani dei Cacciatori da più di due mesi, quando un nuovo prigioniero viene trasportato nella sua cella. L’uomo è affascinato dal bellissimo ragazzo, ma ben presto si rende conto di trovarsi di fronte a un rappresentante della razza da lui più odiata al mondo: un vampiro. 
Licantropi e Creature della notte: un mix davvero esplosivo, se non fosse che questo particolare vampiro… potrebbe significare la speranza di una vita migliore. 
Acquistabile QUI

Recensione
Siamo arrivati ormai al terzo nonché penultimo capitolo della serie "Legami di sangue" di Agnes Moon. 
I protagonisti di questo nuovo avvincente libro sono Philip, James e una crudele prigionia.
Infatti, il romanzo parte dal momento in cui Philip riprende conoscenza e capisce subito che non si trova nella più rosea delle situazioni: incatenato, con la mente offuscata e privo di poteri, il Vampiro sente riaffiorare alla mente tutti i ricordi dolorosi della sua vita da umano - di cui ha ancora l'aspetto di un efebico adolescente - quando ormai pensava di esserseli lasciati alle spalle. Sono ricordi dolorosi che lo rendono vulnerabile, e dopo tanto tempo passato da Vampiro invincibile, sentirsi di nuovo così fragile lo spaventa quasi più dell'essere incatenato in una cella, all'oscuro di cosa gli riserverà il prossimo futuro e con un coinquilino tutt'altro che previsto.
Infatti, compagno di sventura del Vampiro Philip è il Licantropo James, che vive la situazione da diversi mesi e che nonostante l'antipatia innata che Vampiri e Licantropi sentono l'uno per l'altro, decide comunque di aiutare quel giovane uomo da cui si sente immediatamente attratto. 
James nota subito che qualcosa in Philip lo sta mettendo a dura prova - qualcosa che va oltre la prigionia, insito nell'animo del giovane Vampiro - e questo lo spinge a desiderare di aiutarlo, nonostante la sua diffidenza nei confronti della razza a cui Philip appartiene.
Gli spiega così la loro situazione, il tragico destino che sembra attenderli, fatto di uomini facoltosi che li acquisteranno per puro divertimento costringendoli a essere prede di cacce senza scrupoli, schiavi sessuali, lottatori clandestini o qualsiasi altra cosa venga loro in mente.
James è sottoposto da tempo alla caccia, e quando comincia a capire che Philip potrebbe essere il suo compagno - il compagno predestinato di ogni Lupo - cerca di fare di tutto per proteggerlo.
Tra situazioni macabre, attimi di dolcezza e suspance a non finire, Agnes ci trascina nel vortice di questa avventura che a mio avviso è la più coinvolgente finora, regalandoci un romanzo coinvolgente e ricco di moltissime sfaccettature che rendono la lettura al cardiopalma. 
Io ve lo dico in anticipo: non riuscirete a staccare gli occhi fino a quando non arriverete all'ultima pagina, perché dovrete sapere come andrà a finire! Perciò tenetevi pronte ad essere trascinate nella storia di James e Philip e nel loro bellissimo amore.
A presto per la recensione al quarto ed ultimo capitolo di questa saga!

Commenti