RECENSIONE: "Per una scommessa" di Antonella Pellegrino

Titolo: Per una scommessa
Autore: Antonella Pellegrino
Serie: Per una scommessa #1
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Contemporaneo
Pagine: 144
Trama: Dylan è un giovane giornalista sportivo con un passato non proprio facile alle spalle. Grazie all’amore per lo sport e al sostegno dei suoi più cari amici, è riuscito ugualmente a diventare una persona determinata e sicura di sé.
Le cose, però, cambiano radicalmente quando gli viene la brillante idea di far innamorare Nick, un cantante ex del suo amico Danny, per poi spezzargli il cuore! E nonostante sia etero, Dylan è sicuro di vincere.
Non ha fatto però i conti con Nick e con quelle strane sensazioni che prova in fondo allo stomaco ogni volta che lo incontra.
Dylan non si riconosce più, non sa più chi è, ma di una cosa è certo: Nick gli piace, più delle tante ragazze con cui è andato a letto. Quando poi un terribile ricordo gli torna alla mente, Dylan capisce che la sua vita è stata solo una bugia e sa che, per essere davvero felice con Nick, dovrà affrontare il suo passato.
Acquistabile QUI

Recensione
In "Per una scommessa", Antonella Pellegrino ci racconta la storia di Nick, Dylan e una scommessa che li porterà non solo a conoscersi reciprocamente, ma anche a scoprire parti di loro stessi che caparbiamente hanno cercato a lungo di ignorare.
Nick, cantante di una band, è famoso ai più per il suo cuore di ghiaccio: sesso senza sentimenti e assoluta incapacità nel provare empatia per gli altri.
Lo sa bene uno dei migliori amici di Dylan, Danny, che lo ha provato sulla sua pelle essendo stato sedotto e abbandonato dal suddetto cantante. Nonostante sia passato del tempo, si sente ancora scottato da quell'esperienza e ne soffre ogni volta che incrocia ogni venerdì sera Nick nel locale dove il gruppo di quest'ultimo suona e quello di Dylan si riunisce per una serata in compagnia. 
Perciò Dylan, che ha un cuore fin troppo tenero e la tendenza a mettere sempre prima il bene degli altri rispetto al proprio, decide di vendicare il suo amico proponendo una scommessa a tutti gli altri: farà innamorare Nick nel giro di un mese e poi gli spezzerà il cuore piantandolo.
È così che inizia il romanzo, con un Dylan fermamente convinto a riscattare l’onore del suo amico seducendo il sexy cantante. Il fatto che sia etero è del tutto irrilevante, giusto? Nemmeno i dubbi del suo gruppo di amici lo convince a considerare che, forse, quella che ha avuto è proprio una pessima idea. Insomma, che sarà mai ritrovarsi al massimo a dover baciare un uomo? Dylan è convinto che non ci siano differenze e che questo non influirà minimamente sulla sua vita, né sulla sua sessualità, ma chiaramente si sbaglia. Non solo si troverà invischiato in qualcosa che non aveva previsto, ma scoprirà anche che Nick non è solo un uomo di ghiaccio come tutti credono. In realtà il suo comportamento è completamente diverso, quando è da solo con Dy, e l'atteggiamento freddo che tiene con tutti gli altri è solo uno scudo per difendere il suo cuore massacrato da un dolore che nessuno, tanto meno così giovane, dovrebbe mai provare. 
Come se tutto questo non mettesse già in difficoltà il nostro protagonista, grazie all'amicizia sempre più stretta con Nick e agli strani sentimenti che proverà mano mano nei suoi confronti, Dylan riuscirà a trovare tutti i tasselli mancanti e a completare il puzzle della sua vita passata, composta da molti vuoti che pensava fossero incolmabili, scaturiti da un rapporto difficile col padre e un evento assolutamente traumatico.

Siamo anime dannate in cerca della luce
e la troveremo insieme
mano nella mano 
attraverseremo il buio e troveremo il faro
che ci indicherà la strada

Con uno stile dolce e romantico, alternato a battute divertenti e scene davvero calde, Antonella Pellegrino ci racconta la storia di Nick e Dylan come coppia, ma anche e soprattutto di Nick e Dylan come individui con paure e fantasmi del passato che devono essere lasciati andare. Li vediamo crescere pagina dopo pagina in entrambi gli aspetti fino ad arrivare al finale tenero e lieto che caratterizza lo stile di questa autrice e che regala al lettore un felice sorriso.
Dopo questa bella lettura, sono assolutamente impaziente di leggere il seguito uscito proprio questo mese per la Triskell Edizioni: "Per una macchia di caffè", che sarà proprio sulla pietra dello scandalo di questo libro: Danny!

Commenti